Cerca

Rcs: cambia statuto per semplificazione, Rotelli pronto a salire/Adnkronos

Finanza

Milano, 20 giu. - (Adnkronos) - Rcs Mediagroup vara le modifiche dello statuto necessarie ad attuare il processo di semplificazione societaria, mentre sul fronte dell'azionariato il primo azionista Giuseppe Rotelli si dice pronto a incrementare la propria quota, "se questo rappresenta un valore aggiunto per l'azienda". E il presidente Piergaetano Marchetti conferma di aver ricevuto l'incarico di condurre una "ricognizione" della "disciplina giuridica su possessi e movimenti azionari", dopo che il socio Diego Della Valle ha manifestato l'intenzione di salire. Una ricognizione, ha precisato Marchetti, "del tutto astratta e indipendente da qualsiasi operazione concreta".

Le modifiche statutarie approvate oggi a larga maggioranza dall'assemblea straordinaria riguardano anzitutto l'oggetto sociale, che cambia per consentire alla capogruppo, che attualmente e' una holding, anche lo "svolgimento in via diretta di attivita' editoriali che oggi - ha ricordato Marchetti - la societa' svolge indirettamente tramite controllate. E' evidente che" tale modifica "e' prodromica al processo di semplificazione societaria" del gruppo in itinere e che sara' sul tavolo del consiglio di amministrazione di giovedi' prossimo.

Al consiglio "verra' presentato il progetto di fusione, il cui perimetro comprendera' Rcs Quotidiani, con Rcs Digital e Trovocasa, Rcs Periodici, con Editrice Abitare Segesta, Pubblibaby, Rcs Direct, Rizzoli Publishing Italia e Sfera Editore e Rcs Pubblicita'". E' cambiato anche l'articolo 19, per "delineare con maggior precisione la governance, fondata sul consiglio di amministrazione, il comitato esecutivo e l'amministratore delegato, introducendo inoltre le figure dei direttori di divisione nell'ottica di un esercizio diretto da parte della societa' di attivita' operative". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog