Cerca

Pesca: Emilia Romagna, da Regione 100 mila euro per salvare le anguille

Economia

Bologna, 20 giu. - (Afnkronos) - Fecondazione delle uova in ambiente artificiale e sviluppo delle larve: una premessa fondamentale per la riproduzione in ambiente controllato dell'anguilla, specie minacciata e in via d'estinzione. Sono questi i primi, importanti risultati ottenuti da due progetti sviluppati dal Centro ricerche marine di Cesenatico insieme all'Universita' di Bologna (facolta' di medicina veterinaria, corso di laurea in Acquacoltura) grazie ad un finanziamento di 100 mila euro complessivi messo in campo dalla Regione Emilia Romagna.

"Siamo pronti a dare continuita' ai progetti e a finanziare gli studi per lo svezzamento delle larve" ha commentato l'assessore regionale alle Attivita' Ittiche Tiberio Rabboni parlando di "un grande risultato, di livello internazionale". "Nello specifico - ha aggiunto l'assessore - il nostro impegno va in duplice direzione: riduzione del pescato giovanile, tema per il quale stiamo lavorando a un'apposita legge regionale, e incremento delle immissioni in valle; riproduzione dell'anguilla in ambiente protetto". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog