Cerca

Modena: donna uccisa a coltellate, fermato omicida suo collega e amante

Cronaca

Modena, 20 giu. - (Adnkronos) - Ci sarebbe un raptus di gelosia dietro il delitto di Barbara Cuppini, la donna di 36 anni, impiegata nella struttura commerciale della Ferrari, trovata morta questa mattina a Serramazzoni, sull'Appennino modenese. E ad ammazzarla a coltellate sarebbe stato Alessandro Persico, 42 anni, dipendente sempre della casa automobilista di Maranello nel settore Gran Turismo. Dopo averla uccisa nella serata di ieri l'uomo e' scappato e si e' costituito ai carabinieri di Trento. Pare che i due abbiano avuto una relazione movimentata in passato, poi interrotta e infine ripresa nuovamente prima dell'ennesima rottura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog