Cerca

Toscana: la Giunta regionale riordina gli enti locali (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Anche le fusioni fanno diminuire i costi. Se i 135 comuni della Toscana con popolazione inferiore a cinquemila abitanti scegliessero questa strada, per l'assessore e per gli uffici della Regione si arriverebbe ad un risparmio complessivo di almeno 35 milioni di euro. Lo stesso vale per le associazioni tra Province: almeno il 5% in meno di spese generali, a regime.

Ma il vantaggio maggiore sarebbe quello di governare insieme funzioni fondamentali come le grandi infrastrutture o i rifiuti. Un'operazione che andrebbe di pare passo alla valorizzazione dell'area vasta della Toscana centrale, quell'area metropolitana Firenze-Prato-Pistoia che nei fatti e nei numeri gia' esiste e traina l'economia della Regione, producendo il 45% del Pil.

''Ma che - conclude Nencini - va portata a compimento anche nella sua declinazione istituzionale, in modo che i cittadini, grazie a costi minori e servizi migliori, possano trarne maggiori benefici''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog