Cerca

Omicidio Scazzi: memoria legali Cosima, da Procura solo considerazioni presuntive

Cronaca

Taranto, 20 giu. (Adnkronos) - ''Le deduzioni della Procura della Repubblica di Taranto circa la partecipazione della Serrano nei delitti in contestazione, condivise dal gip, a ben vedere, si fondano solo su apodittiche e meramente presuntive considerazioni, secondo le quali l'omicidio sarebbe avvenuto intorno alle ore 14.00, all'interno dell'abitazione dei Misseri, forse in cucina, e che, pertanto, la predetta indagata deve avervi partecipato''. Lo scrivono gli avvocati Franco De Jaco e Luigi Rella, legali di fiducia di Cosima Serrano, nella memoria difensiva presentata nei giorni scorsi al Tribunale del Riesame di Taranto che questo pomeriggio ha rigettato le istanze di scarcerazione sia della stessa Cosima che della figlia Sabrina Misseri nell'ambito dell'inchiesta sull'omicidio di Sarah Scazzi.

''Tali considerazioni, in realta' - aggiungono i legali - sono smentite dalle stesse risultanze investigative in atti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog