Cerca

Mora: gip Milano, da agente danno all'erario per 16 mln

Cronaca

Milano, 20 giu. (Adnkronos) - Ha causato un danno ai creditori e al fisco che, ''comprensivo anche di sanzioni e interessi" e', allo stato, "quantificabile in oltre 16 milioni di euro''. E' quanto scrive il gip di Milano nell'ordinanza di arresto emessa per Lele Mora, l'agente dei vip nei guai, questa volta, per bancarotta fraudolenta pluriaggravata.

L'imprenditore viene accusato di aver distratto, in qualita' di amministratore della Lm Management ''un valore complessivo di 8.440.850 euro''.

In particolare, ricostruiscono gli inquirenti, Mora avrebbe dirottato dalle casse della societa' ''importi dei pagamenti per fatture per operazioni inesistenti, pari alla somma di 3.381.850 euro, che venivano retrocessi, in contanti'', e di "aver distratto 5.059.000 euro dei pagamenti effettuati per conto della Immobiliare Diana Srl, in relazione all' acquisizione degli immobili a quest'ultima intestati''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog