Cerca

Caso Claps: Restivo, incontrai Elisa in chiesa poi lei ando' via

Cronaca

Potenza, 20 giu. - (Adnkronos) - Riprendera' domani la deposizione di Danilo Restivo al processo-Barnett a Winchester, in Inghilterra. L'imputato sara' contro-interrogato dall'accusa, il ''prosecutor'' Michael Bowes. Oggi Restivo, oltre a negare di essere l'assassino di Heather Barnett, ha confermato il suo alibi nel caso di Elisa Claps per quel giorno a Potenza, 12 settembre 1993, tra le 11.30 e le 13.10, ora dell'omicidio.

''Le chiesi un appuntamento alla chiesa della Trinita' perche' volevo parlarle dell'amica Paola Santarsiere'', ha ribadito Restivo che da Elisa Claps voleva un consiglio su come comportarsi per chiedere all'amica di stringere una relazione. Da Elisa era gia' stato respinto - ha raccontato oggi in aula - perche' era impegnata con un ragazzo di Palermo. L'incontro in chiesa avvenne dietro l'altare.

''Elisa ando' via ed io rimasi un po' di tempo a pregare'', ha risposto Restivo alle domande del suo legale. Poi, mentre rientrava a casa, ''incuriosito per il particolare progetto'' delle scale mobili, all'epoca in costruzione, entro' nel cantiere e si feri' con una scheggia di metallo, procurandosi la ben nota ferita tra il pollice e l'indice di una mano che poi si fece medicare in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog