Cerca

Mora: gip Milano, agente ha spiccate capacita' a porsi contro la legge

Cronaca

Milano, 20 giu. (Adnkronos) - Lele Mora, l'agente dei vip arrestato questo pomeriggio a Milano per bancarotta fraudolenta, e' una persona dalle "spiccate capacita' a porsi contro la legge penale". E' quanto scrive il gip di Milano che ricorda come Mora sia stato condannato 5 volte, anche per sostanze stupefacenti oltre che molteplici reati contro la pubblica amministrazione.

Sempre il giudice sottolinea la "competenza e professionalita'" nel commettere i reati e di una vera "tendenza a delinquere dell'indagato".

Per questo "esiste il concreto pericolo -si legge nell'ordinanza- che l'indagato commetta delitti della stessa specie di cui ha l'incolpazione, per i quali e' prevista la pena non inferiore nel massimo a 4 anni. Il detto concreto pericolo si argomenta in forza della personalita' dell'indagato evidenziata dalle modalita' di esecuzione delle fattispecie in oggetto, poste in essere con professionalita' e gestione imprenditoriale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog