Cerca

Mafia: sequestrati beni per oltre un mln a due imprenditori

Cronaca

Palermo, 21 giu. - (Adnkronos) - Beni per un valore complessivo di oltre un milione e 100mila euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia. Il provvedimento ha interessato il patrimonio di due imprenditori, gia' in carcere dopo essere stati arrestati nel corso dell'operazione ''Scacco Matto'', che ha decapitato l'organizzazione criminale operante nel trapanese e nell'agrigentino.

I due, Gino Guzzo, 52 enne di Montevago (Agrigento) e Francesco Fontana, 74 enne di Partanna (Trapani), sono ritenuti dagli investigatori ''pienamente inseriti nell'organizzazione criminale''. In primo grado sono stati condannati, rispettivamente, a 21 anni e a 12 anni di reclusione, per associazione per delinquere di stampo mafioso. I provvedimenti di sequestro sono stati emessi dal Tribunale di Agrigento, su proposta della Dda di Palermo. Il sequestro ha interessato un vasto fabbricato per abitazione, un modernissimo oleificio, terreni, conti correnti bancari e libretti di deposito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog