Cerca

Fmi: al via 'esame' candidati, giovedi' Lagarde davanti al board

Economia

Roma, 21 giu. - (Adnkronos) - Stringono i tempi per la nomina del direttore generale dell'Fmi, dopo il clamoroso arresto di Dominique Strauss Kahn accusato di molestie sessuali. E' atteso per giovedi' l'esame del ministro delle Finanze francese Christine Lagarde, candidato europeo e favorito, per guidare l'organizzazione con sede a Washington. Oggi tocchera' invece al banchiere centrale messicano Agustin Carstens, che tuttavia appare avere sempre meno chance di ottenere la poltrona piu' importante dell'Fmi.

"Nell'incontro informale con il board, entrambi i candidati esprimeranno la loro opinione sul Fondo e sulla sua gestione" si legge in una nota diffusa dall'istituzione internazionale. "Il board si incontrera' all'inzio della prossima settimana per discutere" la nomina, "con l'obiettivo di completare il processo di selezione entro il 30 giugno". Sebbene serva la maggioranza, l'obiettivo e' votare il nuovo direttore per consenso.

"La scelta finale - conclude la nota - sara' annunciata con un comunicato stampa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog