Cerca

Antitrust: Catricala', senza concorrenza a rischio vitalita' economia

Economia

Roma, 21 giu. (Adnkronos) - ''Senza concorrenza e' a rischio la vitalita', gia' compromessa, del sistema economico''. E' l'allarme che giunge dal presidente dell'Antitrust, Antonio Catricala', che nel presentare la relazione annuale dell'Autorita' al Parlamento mette in guardia dalla battuta d'arresto del processo riformatore sul fronte delle liberalizzazioni scivolate via ''dalle priorita' dell'agenda politica''.

Non solo. ''Il primo disegno di legge sulla concorrenza - sottolinea Catricala' nell'intervento alla Sala della Lupa a Montecitorio - non ha mai visto la luce. Questo ritardo e' grave; rallenta il processo di ammodernamento del paese; fa perdere la fiducia agli imprenditori che vogliono sfidare i monopolisti e agli stessi controllori''.

Va recuperato ''il tempo perduto'', ammonisce il presidente dell'Autorita', indicando nelle ferrovie, autostrade e aeroporti, governance bancaria e assicurativa i settori dove e' ''prioritario introdurre assetti di mercato realmente competitivi che possano agevolare la ripresa della crescita''. Secondo Catricala', ''troppo spesso'' le richieste di intervento legislativo dell'Antitrust ''vengono ignorate, come e' accaduto - osserva - in sei anni di applicazione della legge sul conflitto di interessi''. Il riferimento e' al rilievo mosso in piu' di un'occasione dall'Autorita' sul fatto che la legge sul conflitto di interessi da' all'Antitrust gli strumenti per un controllo piu' formale che sostanziale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog