Cerca

'Ndrangheta: operazione carabinieri Piemonte, arrestato consigliere comunale Alessandria (3)

Cronaca

(Adnkronos) - In particolare, per quanto riguarda gli aspetti organizzativi e rituali, le indagini hanno rilevato come l'ingresso e il conferimento di gradi all'interno dell'''onorata societa''' avvenisse attraverso l'attribuzione delle cosiddette ''doti'', il cui conseguimento e' espressione di potere e di prestigio in seno all'organizzazione. Un episodio documentato e' il conferimento della dote di "picciotto" a Giuseppe Caridi, consigliere comunale di Alessandria, a sua volta destinatario del provvedimento di cattura, che viene ammesso ufficialmente a partecipare alle attivita' del locale guidato da Pronesti', nonche', l'attribuzione della ''santa'' ad alcuni degli affiliati avvenuti il 28 febbraio 2010 presso l'abitazione dello stesso Caridi.

Alcune conversazioni intercettate all'indomani dell'operazione ''Il crimine'' hanno poi documentato il timore che le indagini giudiziarie dell'epoca potessero riguardare anche gli affiliati del basso Piemonte. In definitiva, le acquisizioni investigative hanno confermato la tradizionale configurazione della 'ndrangheta, funzionale al coordinamento delle iniziative criminali delle articolazioni extraregionali, con gli interessi dell'organizzazione madre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog