Cerca

Cagliari: operazione polizia postale Cagliari, un arresto e sequestro materiale pedopornografico

Cronaca

Cagliari, 21 giu. - (Adnkronos) - La polizia postale di Cagliari con l'operazione 'Charly2' coordinata dal sostituro procuratore di Cagliari Maria Virginia Boi, ha smantellato una rete di pedofili che detenevano materiale pedopornografico nei loro computer. L'inchiesta, che riguarda tutto il territorio della Sardegna, e' nata in seguito degli sviluppi su un'altra vasta attivita' internazionale su segnalazione dell'interpol e ha permesso di individuare e identificare i fruitori di una enorme quantita' di file, video e foto, pedopornografici presenti in rete ed acquisibili attraverso due server con sede all'estero.

Il sostituto procuratore ha disposto quindi sette perquisizioni a carico di A.L., 31enne di Assemini, M.A.O., 56enne di Cagliari, S.V. 30 anni di Cagliari, L.N. 62enne di Carbonia, S.N. 25enne di Iglesias, G.L. 27 anni di Sassari e il sessantenne Gesuino Loddo, che e' stato arrestato perche' in possesso di una grande quantita' di materiale pedopornografico. In totale sono stati sequestrati 14 personal computer, 8 hard disk, supporti dvd, svariate schede di memoria ed altro che saranno oggetto d'esame nel prosieguo dell'indagine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog