Cerca

Sanita': Asl Cagliari, Enel Cuore dona al Microcitemico apparecchio per Risonanza magnetica

Cronaca

Cagliari, 21 giu. - (Adnkronos) - Il Presidio Ospedaliero Microcitemico della Asl di Cagliari, specializzato nella cura di malattie del sangue dei bambini, e in particolare di quelli thalassemici, e' da oggi dotato di un apparecchio per la Risonanza magnetica nucleare di ultima generazione grazie alla generosita' di Enel Cuore Onlus che attraverso la Fondazione Giambrone ha donato l'apparecchiatura destinata ai piccoli pazienti dell'ospedale, permettendo l'avvio delle attivita' di radiologia al Microcitemico.

Il macchinario, inserito nel nuovo corpo dell'Ospedale, dove ormai sono conclusi i lavori, consente di non dover piu' spostare i bambini nel vicino ospedale oncologico per svolgere questo tipo di esame diagnostico e di avere un ambiente confortevole a loro dedicato pur sotto la guida esperta dei radiologi dell'Unita' Ospedaliera di Radiologia del Businco.

L'apparecchiatura, che costa 500mila euro, permettera' di tenere sotto cotntrollo un patologia frequente legata alla thalassemia, la cardiopatia da sovraccarico di ferro, spesso causa di morte dei piccoli pazienti. Stamani alla presenza del direttore generale della Asl 8 Emilio Simeone e del direttore delal struttura pediatrica del Microcitemico Giulio Galanello, il tesoriere di Enel Cuore Stefano Agazio, ha donato ufficialmente l'apparecchiatura all'ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog