Cerca

Campania: Lauro (Pdl), Caldoro non penalizzi turismo Capri e Sorrento

Economia

Roma, 21 giu. (Adnkronos) - "Che la giunta Caldoro di centrodestra arrivasse a trascurare, sotto il profilo della promozione turistica, il bacino turistico piu' pregiato della Regione Campania, cioe' l'isola di Capri, Sorrento e la penisola sorrentina, negando qualsiasi contributo ad una pianificazione programmata di manifestazioni e puntualmente realizzata, negli anni scorsi, anche sotto la giunta di centrosinistra, non apparteneva al novero delle questioni ipotizzabili. Eppure e' accaduto''. E' quanto afferma il senatore del Pdl, Raffaele Lauro.

''Ne' valgono - spiega Lauro in una nota - le superficiali motivazioni burocratiche addotte dal vicepresidente ed assessore al turismo, Giuseppe De Mita. Non vorrei che le beghe interne all'Udc, regionale e provinciale, danneggiassero ulteriormente i legittimi interessi delle amministrazioni locali, degli operatori turistici e dei lavoratori dell'isola di Capri e della penisola sorrentina''.

''Mi appello al presidente Caldoro - conclude il senatore Lauro - affinche', uscendo dal suo comodo limbo politico, intervenga e corregga un tale misfatto. Altrimenti ai gia' numerosi segnali di disattenzione verso i nostri territori e la nostra economia, dovremo aggiungere anche questo, costringendoci a considerare, addirittura, come una iattura il passaggio dalla presidenza Bassolino a quella Caldoro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog