Cerca

Immigrati: a Torino volontari insegnano italiano a profughi da Libia

Cronaca

Roma, 21 giu. (Adnkronos) - Un corso di italiano ai profughi provenienti dalla Libia. E' l'iniziativa dell'Associazione 'Amici di Lazzaro' per offrire ai circa 40 profughi ospitati a Torino, presso la Casa di accoglienza Fondazione difesa dei Fanciulli, lezioni per imparare la nostra lingua. Nei giorni scorsi l'associazione aveva lanciato un appello per trovare volontari. "Abbiamo gia' ricevuto l'adesione di 15 persone- riferisce l'associazione all'Adnkronos - che si occuperanno di insegnare l'italiano a diversi livelli di preparazione".

"Molti dei profughi, ghanesi, nigeriani, pakistani, bengalesi, congolesi e ivoriani - spiega uno dei volontari di 'Amici di Lazzaro' - sono analfabeti o conoscono poco la nostra lingua: per questo li abbiamo divisi in piccoli gruppi. Forniremo loro tutto il materiale necessario per apprendere la nostra lingua". Il corso partito ieri, si tiene in zona Corso Casale a Torino, e terminera' intorno al 20 luglio.

"Sono uomini, donne e bambini - continua il volontario - fuggiti dalla Libia e, proprio in questi giorni, stanno ultimando le pratiche per ricevere lo status di rifugiato. Erano tutti su un barcone arrivato a Lampedusa il 28 maggio e adesso si trovano presso il nostro centro di accoglienza". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog