Cerca

Caso Maricica: Corte affida perizie su morte

Cronaca

Roma, 21 giu. - (Adnkronos) - Una superperizia affidata oggi a due professori del Policlinico Gemelli dalla prima Corte d'Assise di Roma dovra' stabilire se la morte della romena Maricica Haianu avvenuta il 15 ottobre dello scorso anno al Policlinico Casilino fu conseguenza del pugno sferratole una settimana prima da Alessio Burtone dopo una lite avvenuta nella stazione Anagnina, o se a determinare il decesso contribui' ampiamente, come sostiene la difesa, la mancanza di adeguate cure mediche. Al Policlinico Casilino la romena fu ricoverata l'8 ottobre in gravi condizioni dopo essere caduta pesantemente a terra battendo la nuca.

Ai professori Giuseppe Petrunio, specialista in medicina legale e delle assicurazioni e Carmelo Anile, primario di neurologia, la Corte ha dato 90 giorni di tempo per stabilire in sostanza quali fossero le condizioni della donna al momento del ricovero; se le cure prestate furono adeguate, se l'estubazione spontanea, dovesse essere ripristinata tempestivamente e quali furono le cause dell'arresto respiratorio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog