Cerca

Borsa: bene europee al giro di boa, corre Lottomatica, occhi puntati su Bpm

Finanza

Milano, 21 giu. (Adnkronos) - Piazze finanziarie europee al rialzo dopo l'ultimatum lanciato dai ministri dell'Eurogruppo-Ecofin alla Grecia. Il governo di Atene avra' a disposizione due settimane per approvare le misure di austerita' e ottenere la quinta tranche da 12 miliardi di euro, indispensabile per rifinanziare le scadenze del debito pubblico a partire dalla prima meta' di luglio. In attesa del voto di fiducia al nuovo governo formato dal premier George Papandreou, in programma in serata, i mercati finanziari del Vecchio Continente tirano il fiato complice le buone chiusure di Wall Street (+0,63%), Tokyo (+1,13%) e Shanghai (+1,01%).

Alle 14 circa gli indici viaggiano compatti al rialzo con Parigi in progresso dell'1,20% a 3.845 punti, mentre a Londra il Ftse guadagna lo 0,94% a 5.746 punti. Positivi, fin dall'avvio, anche gli indici di Francoforte (+0,89%) e Amsterdam (+0,87%). Rialzi di oltre un punto percentuale per Madrid (+1,43%), Lisbona (+1,01%) e Atene (+3,34%) mentre si attende il 'ritorno' della 'trojka', la delegazione di esperti della Ue, del Fmi e della Bce incaricata di rivedere ancora una volta i conti greci.

A Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,96% a 19.881 punti, in spolvero anche l'All Share (+0,99% a 20.628) e l'indice Star in progresso dello 0,46% a 11.654 punti. Corre Lottomatica, bene la galassia Agnelli, altalenante invece il comparto bancario con Bpm sotto i riflettori dopo l'avvio di un'indagine da parte della Procura di Milano che indaga per insider trading. Maglia nera per Enel che lascia sul terreno lo 0,47% a 4,28 euro. Enel e' tra le societa' che l'agenzia americana di rating Moody's ha messo ieri sotto osservazione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog