Cerca

Bologna: Lega, Comune apra tavolo con residenti e commercianti via Mascarella

Cronaca

Bologna, 21 giu. - (Adnkronos) - L'assessore comunale alla Cultura Alberto Ronchi "apra un tavolo tecnico con i residenti e i commercianti di via Mascarella per trovare un accordo finalizzato alla civile convivenza" tra il riposo notturno dei cittadini e le iniziative musicali estive che dal prossimo 29 giugno daranno il via al 'Salotto del jazz'. E' la richiesta che giunge dal consigliere comunale della Lega Nord di Bologna Manes Bernardini che insieme all'intero gruppo del Carroccio a Palazzo D'Accursio si e' fatto portavoce delle lamentele di alcuni residenti della strada in cui d'estate i ristoratori promuovono la rassegna musicale all'aperto.

In particolare, a sollevare il problema parlando oggi in conferenza stampa in Comune, e' il giovane leghista Stefano Lodi che abita nella via e punta il dito contro gli organizzatori della manifestazione. "Capiamo le esigenze dei ristoratori - spiega Lodi, leghista che abita in via Mascarella da tre anni - ma non e' possibile per 13 anni avere musica 4 o 5 sere su 7, con valori che sforano i limiti dei 76 decibel". Il Carroccio, che annuncia anche un'interrogazione in Regione, ha anche consegnato ai cronisti un parere espresso dall'Arpa lo scorso 12 maggio, in cui si l'Agenzia si dichiara "favorevole allo svolgimento della manifestazione fino ad un massimo di 16 giorni e per non piu' di due giorni alla settimana". Il parere e' dunque "contrario allo svolgimento di un numero di serate maggiore" cosi' come a possibili deroghe.

Bernardini presenta pero' anche una contro-proposta. "La manifestazione potrebbe essere spostata nel parco della Montagnola - spiega il consigliere - con gli stand e i marchi dei ristoratori di via Mascarella. Sarebbe una soluzione per non disturbare la quiete e il sonno dei residenti, ma anche per recuperare un parco lasciando in condizioni di abbandono e degrado".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog