Cerca

Energia: Alemanno, servono incentivi per le rinnovabili

Economia

Roma, 21 giu. - (Adnkronos) - "Le rinnovabili fanno parte dello sviluppo italiano, quindi credo che servano incentivi e regole premianti per permettere alla produzione di energie sostenibili di andare avanti". Cosi' il sindaco di Roma Gianni Alemanno, al termine del convegno 'Energie metropolitane: l'esempio di Roma capitale', ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano di commentare la riduzione degli incentivi alle energie rinnovabili da parte del governo.

"Credo che Roma possa essere all'avanguardia in questo nuovo modello di sviluppo sostenibile - ha aggiunto Alemanno - Noi faremo la nostra parte come soci di maggioranza di Acea, facendo di questa azienda una grande impresa nel settore delle rinnovabili".

E sulla possibilita' di incentivi comunali il sindaco scherza: "si, abbiamo un sacco di soldi". Ma specifica: "gli incentivi comunali gia' ci sono, servono regole. Il regolamento edilizio sul risparmio energetico che abbiamo gia' approvato in consiglio comunale e' un esempio di queste regole. Andremo avanti e faremo investimenti. Dobbiamo fare in modo che tutto questo crei un reale interesse economico. Anche le nostre scelte urbanistiche saranno orientate in questo senso, agevoleremo tutti i progetti che hanno un contenuto anche dal punto di vista ambientale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog