Cerca

Reggio Emilia: sorpresi con 500 pompe in ottone, fuggono a mani vuote

Cronaca

Reggio Emilia, 21 giu. - (Adnkronos) - Sorpresi da una pattuglia dei carabinieri con 500 pompe in ottone rubate dalla ditta Interpump di via Brodolini di Campegine, in provincia di Reggio Emilia, hanno abbandonato il furgone rubato sul quale le avevano caricate e sono scappati a piedi. Intorno alle 4 di stamattina i militari del Radiomobile di Guastalla hanno incrociato un furgone che ha cercato di speronare la pattuglia.

E' cosi' cominciato un inseguimento che si e' concluso quando i malviventi hanno abbandonato il mezzo e la refurtiva per fuggire a piedi. Sono scappati a piedi anche coloro che erano a bordo dell'autovettura che faceva da staffetta. Dagli accertamenti e' emerso che auto e furgone erano stati rubati dalla ditta Rammit di Gattatico la stessa notte. Sui due mezzi sono stati eseguiti i necessari rilievi per la ricerca di impronte digitali utili individuare i ladri. La stessa azienda nel recente passato era gia' finita nel mirino dei predoni dell'oro rosso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog