Cerca

Batterio killer: Ecdc, oltre 3.600 casi in 13 Paesi e 40 vittime

Cronaca

Roma, 21 giu. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Ancora non si fermano in Europa le infezioni da nuovo batterio E. coli (Ehec) e della sua piu' grave complicanza, la sindrome emolitica uremica (Seu). I casi sono arrivati a 3.686 in 13 Paesi europei, con 40 vittime. E' quanto emerge dall'ultimo bollettino diffuso dall'Ecdc (European Center for Disease Prevention and Control), aggiornato a questa mattina.

Il bollettino riporta 39 morti in Germania e un decesso in Svezia. Sempre in Germania i casi sono ormai 3.587 (di cui 814 affetti da Seu).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog