Cerca

Sanita': in Sicilia Centro cardiologico pediatrico Mediterraneo, ecco come funziona (3)

Cronaca

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Il piano di investimenti per i lavori di realizzazione del Centro prevede una spesa totale di circa 11 milioni e 200 mila euro, ripartiti tra apparecchiature, opere di edilizia, informatica, arredi e attrezzature. La Regione Sicilia ha stanziato 4,8 milioni all'anno per il finanziare l'attivita' del Centro.

Saranno impegnati 22 medici (anestesisti, cardiologi, cardiochirurghi); 61 infermieri, 3 tecnici, affiancati dal personale medico dell'ospedale Pediatrico Bambino Gesu'. Tra le principali innovazioni introdotte nella pratica medica del Centro, le Conferenze medico chirurgiche (Cmc). Si tratta di incontri, aperti a tutto il personale medico e infermieristico, caratterizzati dalla presentazione di un paziente da parte del cardiologo e del cardiochirurgo, attraverso la sua storia clinica e degli esami diagnostico strumentali.

Le Cmc non affrontano solo i casi dei pazienti presenti al Centro, ma riuniscono periodicamente tutti i cardiologi e cardiochirurghi pediatrici dei principali ospedali della Regione, dove si esaminano congiuntamente i casi sottoposti e si condividono diagnosi e percorsi di cura. L'obiettivo e' elaborare in modo condiviso il percorso terapeutico del singolo paziente, certificato attraverso la compilazione di un modulo vidimato dal cardiologo, dall'anestesista - rianimatore e dal cardiochirurgo, poi allegato alla cartella clinica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog