Cerca

Lavoro: Provincia Bologna, inaccettabili parole Brunetta sui precari

Economia

Bologna, 21 giu. - (Adnkronos) - Un "evento inaccettabile". Cosi' la Provincia di Bologna in un odg presentato dal Pd, Fds e Idv, bolla con una dichiarazione nero su bianco la reazione che il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta ha avuto la scorsa settimana di fronte ai rappresentanti della rete dei precari della funzione pubblica di Roma che gli chiedevano udienza, al termine di un convegno. Il documento e' stato approvato dall'aula di Palazzo Malvezzi con 23 voti a favore (Pd, Fds, Fli, Misto e il consigliere Gianfranco Tommasi dell'Udc), 2 voti contrari del Pdl. Si e' astenuto invece Mauro Sorbi dell'Udc.

Nel documento si ritiene che la definizione "Italia peggiore" attribuita dal ministro ai precari e' invece "quella di tante donne e uomini che da anni hanno contratti precari e da anni non riescono a disporre con serenita' delle proprie vite". Il consiglio, prosegue ancora l'odg, valuta inoltre "il fenomeno del precariato come una delle cause che impedisce al Paese di imboccare la strada della ripresa e chiude ogni possibilita' di crescita e sviluppo". L'odg termina invitando la giunta a "mantenere scelte che hanno privilegiato nell'ente Provincia i contratti a tempo indeterminato, riducendo ai minimi termini il fenomeno del precariato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog