Cerca

Caso Sutter: respinta semiliberta' per Bozano, il 'biondino' della spider rossa

Cronaca

Firenze, 21 giu. - (Adnkronos) - Il tribunale di sorveglianza di Firenze ha respinto la richiesta di semiliberta' per Lorenzo Bozano, 65 anni, il 'biondino della spider rossa' condannato all'ergastolo per la morte della 13enne Milena Sutter, morta a Genova nel 1971. La richiesta dei difensori di Bozano era di permettere all'uomo di lavorare di giorno in una biblioteca e in un'associazione culturale a Firenze, e poi rientrare in una struttura carceraria la sera.

Nel 1991, dopo aver scontato, complessivamente, 14 anni, Bozano ottenne l'affidamento al lavoro esterno al carcere, ma venne sorpreso e accusato di approcci pesanti e molestie nei confronti di due ragazzine, e il provvedimento gli venne revocato.

Attualmente, Bozano e' detenuto nel penitenziario di Porto Azzurro, all'isola d'Elba (Livorno). I giudici del tribunale di sorveglianza di Firenze hanno ritenuto le attivita' proposte non rispondenti alle esigenze di Bozano. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog