Cerca

Mafia: Comuni parte civile in processi, presentata mozione Anci e Anci giovane (3)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Oltre alla costituzione di parte civile nei processi per mafia -ha infatti ricordato Zanonato- la mozione vincola i Comuni ad operare anche sul terreno dell'impegno educativo e formativo dei giovani e nel garantire trasparenza amministrativa. La criminalita' organizzata -ha aggiunto- non e' solo un fenomeno del Mezzogiorno, ma e' ormai diffusa in ogni Regione, con caratteristiche parzialmente differenti ma con eguale pericolosita'. Per questo motivo credo che anche al Nord adotteremo iniziative simili a questa. La legge -ha concluso- va rispettata ed insegnata perche' difende in modo particolare i piu' deboli''.

''L'incontro di oggi -ha detto infine Giuseppe Cicala- non segna solo un punto importante sulla responsabilizzazione diretta dei Comuni nella lotta a tutte le forme di illegalita', ma e' anche un modo per riaprire una riflessione seria sul nostro impegno su questo fronte''.

''Siamo qua -ha aggiunto Cicala, citando la 'Carta di Lamezia' Anci in tema di legalita'- per ribadire gli impegni assunti, a partire dalla divulgazione degli atti amministrativi in tema di contrasto alla criminalita', per arrivare alla questione dei beni confiscati alla mafia''. Su questo fronte il delegato Anci ha annunciato che proporra' anche in Sicilia ''la mozione approvata sabato scorso dal Consiglio Nazionale Anci a Ischia, che prevede di utilizzare il costituendo fondo dell'housing sociale, anche per valorizzare alcuni beni confiscati alle mafie''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog