Cerca

Pmi : Mei (Api), Regione Lazio ascolti allarme Unindustria

Economia

Roma, 21 giu. - (Adnkronos) - ''La Regione Lazio, in un periodo come questo caratterizzato da una grave crisi economica e occupazionale, non puo' permettersi di lasciare inascoltato il grido di allarme lanciato da Unindustria e, in particolare, dal presidente Gori''. Lo dichiara, in un comunicato, Mario Mei, capogruppo di Alleanza per l'Italia e membro della Commissione Pmi, Commercio e Artigianato in Consiglio regionale.

''Siamo lontani purtroppo - prosegue l'esponente di Api - dall'uscita da una crisi economica che attanaglia principalmente le piccole e medie imprese del Lazio, le quali costituiscono il tessuto connettivo economico della Regione. In virtu' di cio', e' assolutamente necessario ascoltare le sollecitazioni di Unindustria, e di altre associazioni imprenditoriali, rispetto all'approvazione della proposta di legge relativa alla semplificazione amministrativa (Small Business Act)''.

''E' bene ricordare che si tratta di una legge a costo zero, fondamentale per la sopravvivenza stessa di tante Pmi del Lazio, - conclude Mei - che permette un iter organizzativo molto piu' veloce consentendo di scavalcare quella farraginosita' burocratica che costa agli imprenditori, ogni anno, diversi milioni di euro. Tale legge, peraltro, e' gia' passata in Commissione con emendamenti migliorativi ai quali ho fornito il mio contributo. E' pertanto ingiustificabile l'inerzia istituzionale che ne impedisce, a tutt'oggi, l'approvazione in Consiglio''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog