Cerca

Sicilia: via libera da commissione Ars a riodino partecipate

Economia

Palermo, 21 giu. - (Adnkronos) - La commissione Bilancio e finanze dell'Assemblea regionale siciliana, presieduta da Riccardo Savona, ha espresso il proprio parere, con voto finale, sul piano di riordino delle societa' a totale e maggioritaria partecipazione della Regione. ''Esprimo piena soddisfazione per il risultato raggiunto - dice Savona -. La commissione da mesi lavora sul piano, con la prerogativa di razionalizzare le risorse e ridurre gli sprechi. Ebbene, il sistema che fino ad oggi ha movimentato 220 milioni di euro circa, sara' ridotto di 30 milioni di euro, dettati da risparmi fiscali, e di circa 3 milioni di euro sui compensi".

''La contrazione delle aree strategiche da 33 a 14 - chiarisce - ha determinato un'immediata riduzione sia dei componenti degli organi amministrativi che passeranno da 69 a 37, che degli organi di controllo che si ridurranno da 68 a 28. Ritengo, comunque, che continuare a vigilare sulle attivita' di gestione delle societa' e' una condizione indispensabile affinche' si possano ottimizzare le aspettative che riserva il piano''. I lavori sono proseguiti con il parere, favorevole della commissione, in merito alle modalita' di attivazione e finalita' dei capitoli di spesa che riguardano il sistema informatico regionale. Ed infine, la commissione ha approvato il ddl che riguarda gli sgravi fiscali per incentivare l'imprenditoria giovanile e femminile in Sicilia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog