Cerca

Friuli Venezia Giulia: assestamento bilancio, da reindirizzare 186,5 mln euro

Economia

Trieste, 21 giu. - (Adnkronos) - Attivita' produttive, infrastrutture strategiche, famiglia e fasce sociali piu' deboli, ammortizzatori sociali, sono i capitoli principali verso i quali l'Amministrazione regionale del Friuli Venezia Giulia intende indirizzare le risorse dell'assestamento di bilancio di meta' anno, pari a 186,5 milioni di euro, per accompagnare con nuovi investimenti la ripresa dell'economia e mantenere la coesione sociale. Lo ha annunciato l'assessore alle Finanze Sandra Savino, illustrando la manovra ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali e delle associazioni imprenditoriali.

L'assessore ha confermato la disponibilita' al confronto con le parti sociali e la prossima settimana e' gia' prevista una riunione convocata dal presidente della Regione Renzo Tondo, alla quale saranno presenti anche gli assessori maggiormente coinvolti nella manovra, che approdera' infine in Consiglio a meta' luglio.

"La considerevole cifra a disposizione quest'anno (nel 2010 l'assestamento era stato di soli 19 milioni di euro) deriva - ha confermato l'assessore Savino - da alcune entrate straordinarie, in particolare per quanto riguarda imposte sostitutive come Ires e Irap, che non potranno essere ripetute nei prossimi bilanci". Le scelte sulla destinazione dei 186,5 milioni di euro sono basate su un'analisi dell'andamento dell'economia regionale, riassunta in un documento consegnato oggi ai partecipanti alla riunione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog