Cerca

Friuli Venezia Giulia: Cgil, su manovra serve verifica con Tondo

Economia

Trieste, 21 giu. - (Adnkronos) - Commentando il tavolo di concertazione tra l'assessore alle finanze Sandra Savino e i sindacati sull'assestamento di bilancio della Regione Friuli Venezia Giulia, il segretario regionale della Cgil Franco Belci ha detto che "si e' trattato di un incontro puramente informativo, con un'illustrazione molto sintetica del momento economico e degli orientamenti che la Giunta ha assunto per la manovra di assestamento. Come prima cosa, quindi, abbiamo chiesto un incontro politico con Renzo Tondo, per capire quali siano i margini d'intervento''.

''Se invece si prospetta una manovra blindata, ne trarremo le conseguenze, valutando - ha aggiunto l'esponente sindacale - quali forme di mobilitazione mettere in campo per portare avanti le nostre richieste".

"Da parte nostra - ha proseguito Belci - abbiamo ribadito che in una fase come questa il welfare e' strumento indispensabile di sostegno al reddito dei cittadini, e in particolare delle fasce deboli. Le priorita', quindi, sono la tenuta della spesa socio-sanitaria, i fondi per nuove assunzioni in sanita', il finanziamento del fondo per l'assistenza domiciliare e l'abbattimento delle rette delle case di riposo. Per quanto riguarda le politiche industriali, inoltre, e' necessario definire non solo la disponibilita' di risorse settore per settore, ma anche quali sono i criteri e le priorita' d'intervento. Indicando anche come possono essere utilizzati i residui sulla cassa integrazione in deroga, utilizzata finora solo per il 50% dei volumi autorizzati", ha concluso il segretario della Cgil.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog