Cerca

Perugia: carabiniere ucciso a colpi di kalashnikov, due a giudizio e due prosciolti/Il punto (5)

Cronaca

(Adnkronos) - L'avvocato Francesco Falcinelli, che difende Pietro Pala, colui che secondo la procura ha materialmente ucciso il carabiniere Donato Fezzuoglio ha dichiarato che "dopo questa decisione del giudice, e' radicalmente cambiata la struttura del fatto contestato".

"Il dibattimento ci consentira' ora - ha aggiunto - di dimostrare definitivamente l'estraneita' di Pala ai fatti. Del resto - ha concluso - Come puo' reggere in dibattimento l'ipotesi accusatoria secondo la quale Pietro Pala ha sparato per difendere Fragata, ormai uscito di scena?".

Secondo l'avvocato Nicola Di Mario invece, che assiste insieme al collega Giancarlo Viti i familiari della vittima, "la decisione del gup accredita l'adeguatezza del materiale d'indagine per sostenere in giudizio l'accusa contro Arzu e Pala. E poiche' questi fatti avevano gia' formato oggetto di un decreto di archiviazione debbo complimentarmi con l'ufficio del pubblico ministero e i vari reparti dell'Arma dei carabinieri i quali hanno reso possibile la riapertura delle indagini e il rinvio a giudizio per due imputati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog