Cerca

Sicilia: Regione limita ricorso a benefici prepensionamenti

Cronaca

Palermo, 21 giu. - (Adnkronos) - La giunta regionale siciliana, riunita a Palazzo d'Orleans sotto la presidenza di Raffaele Lombardo, approvato un disegno di legge in materia di personale che riforma, fra l'altro, il ricorso ai benefici della legge 104 (prepensionamenti) che attualmente concede il beneficio nell'ipotesi di grave stato di salute di un familiare (genitore, coniuge o figlio) del dipendente. Il nuovo disegno di legge adegua il sistema pensionistico dei dipendenti regionali a quello statale e limita il ricorso al pensionamento anticipato esclusivamente all'ipotesi di grave stato di salute del dipendente medesimo.

L'Esecutivo Lombardo ha poi varato il piano di ripartizione dei finanziamenti agli enti gestori delle scuole di Servizio sociale per l'anno 2010/2011. A beneficiarne saranno l'Esis Vittorelli e l'Opcer Santa Silvia - Lumsa entrambi di Palermo, la Santa Caterina da Siena di Noto (Siracusa), l'istituto di sociologia Luigi Sturzo di Caltagirone e l'Irses di Giarre in provincia di Catania, l'Enaip di Messina, il Centro Cultura di Sc. Sociali di Caltanissetta e la scuola Stagno D'Alcontres di Modica in provincia di Ragusa. Complessivamente il piano di riparto ammonta a 1 milione e 400 mila euro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog