Cerca

Calcio: Galliani, Cassano si giochera' posto con altri campioni Milan

Sport

Milano, 22 giu. - (Adnkronos) - "Mi sembra che il Milan abbia una squadra ben distribuita nei vari reparti con giocatori di buon livello ovunque". Cosi' l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, entrando nella sede della Lega A per prendere parte all'Assemblea, sembra stare alla finestra del calciomercato confermando come la squadra possa gia' essere competitiva cosi' com'e'.

Alle domande dei giornalisti sull'ultimo acquisto Stephan El Shaarawy, che proprio in mattinata dara' l'esame di maturita', "lo abbiamo preso", ha risposto Galliani ai giornalisti, "perche' pensiamo sia gia' maturo per il Milan e restera' sicuramente in organico per tutto l'anno". El Sharawy "secondo me ha delle giocate straordinarie e puo' diventare un grande campione, pero' io in 25 anni di Milan ho visto tanti giocatori che si pensava potessero diventare grandissimi campioni e non lo sono diventati e viceversa. Non so quindi leggere il futuro, ma El Shaarawy ha certamente le stigmate del grande campione".

Quanto ad Antonio Cassano, il cui procuratore ha detto che restera' al Milan solo se sara' utile, "io ricordo che qualche anno fa non avevamo preso Klinsmann perche' il suo procuratore ci chiedeva il posto assicurato. Ma come fai a garantire il posto a qualcuno? Cassano se lo gioca assieme agli altri grandi campioni come lui che abbiamo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog