Cerca

Siria: Frattini, intervento sarebbe destabilizzante per intero M.O.

Esteri

Roma, 22 giu. (Adnkronos) - "Qualsiasi intervento sulla Siria che non sia di condanna e sanzioni economiche sarebbe destabilizzante per l'intero Medio Oriente". E' quanto afferma Franco Frattini ricordando, nell'audizione al Senato, che l'Italia "ha chiesto che l'Onu si pronunci" ma che vi e' da parte di alcuni la preoccupazione che "una volta imboccata la via delle risoluzioni si passi da una fase uno ad una fase due, e questo ha portato la Cina e la Russia a dire 'si' alla condanna e 'no' alla risoluzione".

Frattini ha comunque riconosciuto che esiste un "problema di doppio standard" rischiando di dare l'impressione di essere intervenuti in Libia e di rimanere invece "quasi del tutto inerti" per la Siria, "questa differenza eccessiva va superata", ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog