Cerca

Scrittori: si conclude a Ischia 'Omaggio' allo scrittore portoghese Saramago

Cultura

Ischia (Na), 22 giu. (Adnkronos) - Sara' Violante Saramago, la figlia del Premio Nobel 1998 per la Letteratura Jose' Saramago, a concludere sabato prossimo le celebrazioni dedicate al grande scrittore portoghese in occasione del primo anniversario della scomparsa, avvenuta il 18 giugno del 2010 a Tias nelle isole Canarie.

''Omaggio a Jose' Saramago'', dopo oltre tre settimane di eventi - mostre, spettacoli teatrali, reading, proiezioni e seminari ospitati nella monumentale Torre di sant'Anna detta di Michelangelo - che hanno riscosso notevole successo di pubblico e di critica, accoglie a Ischia studiosi e giornalisti che si confronteranno, a partire dalle 19, nell'ambito di una tavola rotonda coordinata da Paola Del Vecchio, dal titolo ''Il mondo secondo Saramago: L'isola che siamo noi'', alla quale, accanto a Violante Saramago, prendono parte Maria Luisa Cusati, Iaia de Marco, Giulia Lanciani, Gianfranco Marelli e Paulo Cunha e Silva, consigliere culturale presso l'Ambasciata del Portogallo a Roma.

A seguire, ci sara' la performance ''Cecita''', laboratorio a cura del Progetto Teatro del liceo ''Scotti-Einstein'' di Ischia, diretto da Salvatore Ronga. L'iniziativa, unica nel suo genere in Italia, organizzata dall'associazione culturale Officina Arte'te'ka con la collaborazione dell'associazione Italia-Portogallo di Napoli, dell'ambasciata portoghese a Roma e il patrocinio di numerose istituzioni pubbliche e private, tra cui l'Azienda di Soggiorno delle isole di Ischia e Procida, si inserisce in un contesto internazionale di studi intitolati ''Fra isole e sponde culturali del pensiero meridiano'' dedicati, per tre anni di seguito, ad altrettanti Premi Nobel per la Letteratura. Nel 2012 sara' la volta di Orhan Pamuk e, a seguire, di Albert Camus. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog