Cerca

Imprese: Suor Daniela, una manager col velo in Confindustria L'Aquila

Economia

L'Aquila, 22 giu. - (Adnkronos/Labitalia) - "La prima volta che ho partecipato a una riunione in Confindustria ho detto: non sono venuta qui a fare moralismi e prediche, ma per camminare insieme a voi". Con queste parole Suor Daniela Di Bacco, 46 anni, dirigente scolastica a L'Aquila in una scuola elementare che dopo il terremoto ha riaperto i battenti in una sede provvisoria a Pettino, racconta l'inizio della sua avventura nell'associazionismo d'impresa. Dallo scorso 22 febbraio, infatti, Suor Daniela fa parte del direttivo di Confindustria della provincia dell'Aquila, 'invitata permanente' da parte del presidente Fabio Spinosa Pingue.

L'attivissima Suor Daniela (e' anche responsabile della gestione del personale dell'Istituto della Dottrina Cristiana che ha piu' di 20 sedi sparse tra Italia, Congo e Bolivia) ha portato un vento di novita' nelle attivita' dell'associazione degli imprenditori aquilani. "Abbiamo avviato borse lavoro per le aziende a costo zero, in collaborazione con il mondo del volontariato rispondendo a due esigenze ben precise: da una parte, quella della aziende che hanno costi altissimi per il lavoro e, dall'altra, quella di formazione di molti giovani". Non solo. "Abbiamo varato borse di studio per i ragazzi meritevoli e a settembre fare un convegno sul volontariato e l'impresa, perche' dobbiamo anche puntare alla ricostruzione sociale". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog