Cerca

Maturità al via, da Ungaretti a Andy Warhol le tracce per la prima prova scritta

Cronaca

Roma, 22 giu. (Adnkronos/Ign) - Da Giuseppe Ungaretti a Andy Warhol passando per gli anni Settanta e la dieta mediterranea patrimonio dell'Unesco, fino a Enrico Fermi. Le tracce ufficiali dei temi proposti per la prima prova della maturità, pubblicati sul sito del Ministero, confermano le indiscrezioni apparse sui siti studenteschi dalla prima mattina.

TIPOLOGIA A - ANALISI DEL TESTO

E' stata proposta la poesia di Giuseppe Ungaretti 'Lucca'. Ai candidati è stato richiesto il riassunto del testo, di soffermarsi sugli aspetti linguistico-lessicali della poesia e, in particolare, sugli aggettivi; di spiegare l'espressione ''la mia infanzia ne fu tutta meravigliata'' e di individuare gli elementi che la caratterizzano.

Per la TIPOLOGIA B - 'SAGGIO BREVE' O 'ARTICOLO DI GIORNALE' quattro gli ambiti proposti.

Per l'ambito 'Artistico Letterario' l'argomento proposto ai candidati è stato Amore, odio, passione. Tra i documenti offerti ai candidati anche tre quadri di Klimt 'Il bacio'; di De Chirico 'Ettore e Andromaca' e 'Gli Amanti' di Pablo Picasso. Sono stati proposti inoltre come documenti brani tratti da 'I Promessi Sposi' di Alessandro Manzoni, da 'La Lupa' di Giovanni Verga, da 'Il Trionfo della Morte' di Gabriele D'Annunzio e da 'Senilità' di Italo Svevo.

Per l'ambito 'Socio-economico' l'argomento proposto è stato 'Siamo quel che mangiamo?'. E sono stati offerti ai candidati quattro documenti: un articolo tratto da Repubblica dell'1 aprile 2011 in cui Massimo Volpe, presidente della Siprec (Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare) mette in guardia dai rischi per il cuore causati da una vita sedentaria: peccati di gola, sgarri alla dieta mediterranea e mancanza degli alimenti cardine di una sana alimentazione. Il secondo, tratto dalla quinta sessione del Comitato intergovernativo dell'Unesco di mercoledì 17 novembre 2010, quando la Dieta Mediterranea è entrata a far parte della prestigiosa lista del patrimonio culturale immateriale dell'umanità. La terza fonte per il saggio breve è stato un brano tratto da 'Il nuovo patto per la natura' di Carlo Petrini, apparso sulla Repubblica del 9 giugno 2010; mentre l'ultimo è un brano di Silvia Maglioni 'Mangiare davanti al computer fa male alla linea' pubblicato su www.leonardo.it

Per l'ambito 'Storico Politico' l'argomento è stato 'Destra e Sinistra'. Ai candidati sono stati oggerti come documenti brani di Norberto Bobbio, 'Destra e sinistra. Ragioni e significati di una distinzione politica', di Marcello Veneziani 'Sinistra e destra. Risposta a Norberto Bobbio', di Angelo Panebianco 'Le ragioni degli altri', pubblicato sul Corriere della Sera il 17 aprile 2011, e di Giampiero Carocci 'Destra e sinistra nella storia d'Italia'.

Per il 'Tecnico-scientifico' l'argomento è stato la figura di Enrico Fermi. Tra i materiali consegnati c'è una lettera inviata dal fisico italiano nel 1945 a Edoardo Amaldi in cui Fermi spiega perché è andato fuori dall'Italia e un brano tratto dal discorso tenuto da Enrico Fermi nel 1947.

Per la TIPOLOGIA C - 'TEMA DI ARGOMENTO STORICO'

Proposta una riflessione sugli anni '70. Partendo da una frase d Eric Hobsbawm che definisce Secolo breve gli anni che vanno dall'esplosione della prima guerra mondiale fino al collasso dell'Urss, è stato chiesto al candidato di valutare criticamente la periodizzazione proposta da Hobsbawm e di soffermarsi sugli eventi che a suo parere caratterizzano gli anni '70 del Novecento.

Infine la TIPOLOGIA D - 'TEMA DI ORDINE GENERALE'

E' stata proposta la traccia 'Nel futuro ognuno sarà famoso al mondo per quindici minuti'. Prendendo spunto spunto da questa 'previsione' di Andy Warhol, è stato chiesto ai candidati di analizzare il valore assegnato alla ''fama'' (effimera o meno) nella società odierna e rifletta sul concetto di ''fama'' proposto dall'industria televisiva (Reality e Talent show) o diffuso dai social media (Twitter, Facebook, YouTube, Weblog).

Sei ore è il tempo per terminare la prova a disposizione dei 495.771 studenti italiani che oggi, con la prova scritta di italiano, hanno iniziato l'esame di Stato. Già dalla mattina sono arrivate le prime indiscrezioni sulle tracce che si sono fatte sempre più dettagliate. Secondo le prime reazioni degli studenti su Skuola.net, proprio la traccia sulla fama al tempo dei reality è stata 'premiata' assieme al saggio breve sull'alimentazione.

Molti studenti si sono orientati sul tema di ordine generale, per due motivi: da una parte perché si tratta di un argomento molto vicino alla loro esperienza quotidiana, dall'altra perché molti studenti non sono preparati al saggio breve che è una tipologia di prova che ha canoni stilistici precisi. Comunque già ieri, secondo un sondaggio di Skuola.net, il 27% degli studenti ha dichiarato che avrebbe affrontato il tema storico o di attualità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog