Cerca

Fiat: Cisl Sicilia, su Termini Imerese troppi ritardi e incertezze

Economia

Palermo, 22 giu. - (Adnkronos) - "Troppi ritardi, troppe incertezze, non abbiamo ancora un quadro chiaro sul dopo Fiat, una vicenda che meritava maggiore concretezza da parte della Regione e del governo nazionale''. Ad affermarlo e' stato il segretario generale della Cisl Sicilia, Maurizio Bernava, nel corso dell'incontro, che si e' svolto stamani a Termini Imerese (Palermo), con l'assessore alle Attivita' produttive, Marco Venturi, il quale ha illustrato il contenuto del piano per il potenziamento delle infrastrutture nell'area. "Nell'elenco si citano infrastrutture di cui si parla da tempo, senza certezze sui tempi di realizzazione e sulle priorita' - ha detto ancora il sindacalista -. Cio' che ci preoccupa di piu' e' il silenzio che incombe sul resto dei finanziamenti, i 200 milioni di euro".

"Si fa riferimento ai fondi Fas - ha spiegato Bernava -, ma il governo regionale deve dotarsi di un progetto di proposta dettagliato, per poter negoziare le risorse e ottenerle con certezza. Il governo nazionale non puo' delegare tutto solo ad Invitalia, ma deve promuovere azioni piu' incisive per attrarre investimenti in un'area che paga gia' un altissimo prezzo sociale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog