Cerca

Consob: Galan, mi meraviglio non sia ancora a Milano

Economia

Milano, 22 giu. - (Adnkronos) - ''Mi meraviglio che la Consob non sia ancora a Milano''. A dirlo e' il ministro dei Beni culturali, Giancarlo Galan, oggi a margine della presentazione del 'Progetto cultura' di Intesa Sanpaolo. ''Che qualche ufficio si possa aprire'' a Milano, ''mi sembra che non si sia nulla di male'', aggiunge Galan, evidenziando pero' che ''sul trasferimento dei ministeri, come sapete, io la penso in modo assolutamente diverso da quello che la Lega sostiene, perche' sarebbe uno spreco e una complicazione in piu' per i cittadini''.

Rispetto al voto di ieri, il ministro fa notare come la maggioranza ''ha dato una grande prova. Da ieri e' certamente piu' solida e piu' forte. Mi sembra - chiosa - un dato oggettivo''. A chi gli chiede circa le richieste della Lega avanzate a Pontida, ''ogni alleato quando c'e' una coalizione, pone nei modi che ritiene piu' opportuni e piu' adatti -risponde- i suoi termini, i termini della sua presenza. La Lega l'ha posto in quei termini. A qualcuno puo' piacere a qualcuno meno, ma mi sembra che alla fine un accordo si sia trovato''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog