Cerca

Rai: Bice Biagi, inaccettabile che dopo anni si ripeta 'editto bulgaro'

Politica

Bologna, 22 giu. - (Adnkronos) - "Dopo alcuni anni, in qualche modo, viene ripetuto l''editto bulgaro', le trasmissioni di Serena Dandini e Milena Gabanelli sono ancora in forse, ma tutto questo e' inaccettabile per la Tv di Stato". E' quanto afferma Bice Biagi, figlia di Enzo Biagi, rispondendo ai cronisti che oggi in conferenza stampa all'Ascom di Bologna le chiedevano un commento sulla situazione dell'informazione italiana e sulle vicende Rai.

"Credo che una professionalita' come quella di Michele Santoro dovesse assolutamente rimanere in Rai - prosegue Bice Biagi - poi se a qualcuno non piace c'e' sempre il telecomando, si puo' cambiare canale e vedere Vespa o Minzolini".

Dello stesso avviso la sorella Carla Biagi, convinta che "lo stato dell'informazione corrisponde pienamente al livello politico del Paese: ora c'e' un'informazione piu' apertamente schierata rispetto a quella che c'era all'epoca di nostro padre, ed e' sempre piu' legata agli interessi degli editori". Insomma, attualmente, sostiene la figlia del cronista, "non abbiamo grandissimi esempi di liberta' e di un approccio oggettivo e a dare la notizia mi sembra siano rimasti in pochi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog