Cerca

Reggio Emilia: scoperta finta onlus con giro d'affari da 370 mila in nero

Cronaca

Reggio Emilia, 22 giu. - (Adnkronos) - Oltre 40mila consumazioni in un anno, con ricarichi sulla singola bevanda fino al 400% e un giro d'affari di oltre 370 mila euro completamente in nero. E' quanto realizzava una finta onlus scoperta dall'Agenzia delle Entrate di Reggio Emilia che ha condotto alcuni accertamenti fiscali insieme alla Siae sull'attivita' di un circolo che nascondeva i propri profitti sotto le vesti di associazione senza scopi di lucro.

Gli accertamenti svolti dagli 007 dell'Agenzia delle Entrate non lasciano dubbi sulla natura commerciale dell'associazione, che con 2.500 tesserati poteva vantare una media di 800 consumazioni a serata, con un totale di 25mila ingressi e con un ticket di accesso di importo variabile in funzione del singolo evento. L'attivita' del circolo era inoltre ampiamente pubblicizzata attraverso un sito web, opuscoli e locandine in cui non vi era traccia della natura delle iniziative come "attivita' culturali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog