Cerca

Sicillia: a Conferenza regionale sul turismo si parla di sport

Cronaca

Palermo, 22 giu. - (Adnkronos) - Gli interventi della Regione in favore dello sport sono stati al centro della sessione mattutina dei lavori della seconda giornata della Conferenza regionale sul Turismo, organizzata dal dipartimento del Turismo, al Mondello palace hotel di Palermo. Maria Concetta Antinoro, dirigente del servizio Sostegno alle attivita' sportive dell'assessorato, ha tracciato un excursus degli interventi normativi regionali, a partire dalla legge 8 del 1978, la prima vera legge organica in Sicilia sullo sport. Una svolta storica in funzione di uno sviluppo moderno di questo settore, con la previsione di interventi finanziari anche per i progetti delle scuole legate alle attivita' sportive, alle quali e' destinato il 6% dello stanziamento di bilancio, pari, per il 2011, a 8,1 milioni di euro.

"La novita' - ha detto Antinoro - e' l'utilizzo dei fondi comunitari per la promozione del territorio attraverso lo sport". Sono recenti il bando da 51,8 milioni per l'adeguamento degli impianti sportivi della Sicilia, sulla base del Piano per l'impiantistica sportiva, frutto della sinergia con il Coni, approvato a febbraio scorso, e quello da 2 milioni per le societa' sportive che militano nei campionati di massima serie per la promozione delle localita' turistiche e dei beni monumentali della Sicilia".

"Sono molto contento di queste prime azioni - ha detto il presidente del Coni Sicilia, Vincenzo Massimo Costa -. Guardiamo con molta attenzione a questa ritrovata sinergia, che e' indispensabile e che sta gia' fornendo i primi risultati, sia per l'impiantistica sportiva che per le associazioni. Siamo all'alba di un percorso che va proseguito con tenacia. Ho fiducia che la Sicilia ce la possa fare, anche ripartendo dallo sport". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog