Cerca

Premi: il giornalistico 'Enzo Biagi' al giovane Stefano Rotta

Cultura

Bologna, 22 giu. - (Adnkronos) - Stefano Rotta ha 26 anni e scrive per la 'Gazzetta di Parma', racconta per lo piu' la vita di provincia. E' lui il vincitore dei 10 mila euro messi in palio dalla terza edizione del premio giornalistico 'Enzo Biagi' promosso dalla famiglia Biagi e dall'associazione 'Enzo Biagi Pianaccio', in collaborazione con Ascom Bologna, Comune di Lizzano in Belvedere, Parco Corno alle Scale e con il contributo della Banca di credito cooperativo dell'Alto Reno.

Il premio, presentato oggi sotto le Due Torri dalle figlie di Biagi, Bice e Carla, nella sede Ascom, sara' consegnato sabato alle 16 a Pianaccio, sull'Appennino tosco-emiliano dove Biagi nacque ed e' sepolto. In occasione della premiazione sara' inaugurato anche il nuovo Centro documentale Enzo Biagi che sara' a pieno regime in autunno, quando saranno esposti anche i suoi libri e sara' possibile rivedere alcune delle sue piu' celebri trasmissioni televisive. Nella giuria del premio che si concentra in particolare sul giornalismo di provincia ci sono, tra gli altri, Ferruccio De Bortoli, Giangiacomo Schiavi, Antonio Padellaro, Paolo Occhipinti, Fabio Fazio e Marco Bonet, vincitore della seconda edizione del premio.

La giuria e' presieduto da Sergio Zavoli. Rotta e' il secondo giornalista della 'Gazzetta di Parma' che conquista il premio, su sole tre edizioni. "Il nostro Paese - ha commentato Bice Biagi, spiegando gli obiettivi del premio - ha sempre piu' bisogno di giovani con la schiena dritta che vogliono fare un'informazione libera e pulita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog