Cerca

Napoli: venti falsi invalidi arrestati, l'indagine

Cronaca

Napoli, 22 giu.?- (Adnkronos) - Venti persone, titolari di pensioni di invalidita' totalmente false, sono state arrestate e sottoposte ai domiciliari in base ad una ordinanza emessa dal giudice delle indagini preliminari su richiesta dei pm della Procura di Napoli - Sezione reati contro la pubblica amministrazione. L'ordinanza e' stata eseguita dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Napoli. Gli indagati sono accusati di truffa ai danni dello Stato e vari reati di falso.

L'indagine e' stata condotta dai finanzieri del Gruppo Tutela Spesa Pubblica che avrebbero accertato "un vasto sistema truffaldino -spiegano i pm- finalizzato ad ottenere l'indebita erogazione mensile di pensioni di invalidita' e di indennita' di accompagnamento ai danni dell'Inps a favore di numerosi soggetti a partire dal 2004".

Le indagini sono state rivolte a vagliare la regolarita' delle erogazioni delle pensioni emesse dall'istituto di previdenza a persone residenti nell'ambito della prima municipalita' di Chiaia-San Ferdinando-Posillipo del Comune di Napoli. Si tratta del prosieguo di una pregressa attivita' investigativa svolta nei mesi scorsi che aveva gia' consentito di individuare "un organizzato sodalizio criminale -spiegano in Procura- composto anche da diversi pubblici ufficiali impiegati presso il Comune di Napoli dedito alla produzione e falsificazione della documentazione sanitaria necessaria per l'indebita erogazione delle false pensioni". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog