Cerca

Thyssen: Verini e Trappolino, Letta disponibile per incontro

Economia

Perugia, 22 giu. - (Adnkronos) - Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta ha assicurato la disponibilita' ad incontrare a Palazzo Chigi le organizzazioni sindacali nazionali e territoriali per un esame della situazione e delle prospettive del sito siderurgico di Terni alla luce delle decisioni adottate recentemente dalla ThyssenKrupp. Lo rendono noto i parlamentari del Pd Walter Verini e Carlo Emanuele Trappolino che, a nome di tutti i parlamentari umbri (di centrosinistra e centrodestra) hanno avuto un colloquio con Letta che ha assicurato appunto la piena disponibilita' all'incontro.

La richiesta di sollecitare l'incontro con i sindacati presso la Presidenza del Consiglio era emersa e sollecitata lunedi' pomeriggio a Terni, durante un incontro promosso da Cgil, Cisl, Uil, Fiom, Fim, Uilm, Ugl, Fismic con i parlamentari umbri. ''Si tratta di una notizia significativa per definire un quadro preciso della situazione e delle prospettive della Thyssen, -dichiarano Verini e Trappolino- nel quadro di una situazione complessiva della realta' ternana, della crisi del polo chimico e dell'esigenza di definire quel nuovo patto territoriale che Regione, Provincia e Comune sollecitano a Governo e Parlamento per evitare il declino produttivo del ternano e rilanciare serie prospettive di sviluppo''.

''Per questi obiettivi -concludono i due parlamentari- e' fondamentale una unita' forte di tutte le istituzioni, le forze politiche, le forze sociali umbre e del ternano. E l'unita' di intenti che si e' determinata tra tutti i parlamentari della regione, indipendentemente dallo schieramento politico di appartenenza, e' un segno importante''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog