Cerca

Rinnovabili: Alemanno, trasformeremo Roma in una centrale fotovoltaica

Economia

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - "Abbiamo detto no agli impianti fotovoltaici su terreni agricoli. Con questa delibera Roma puo' essere trasformata in una grande centrale fotovoltaica". Lo ha dichiarato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, alla presentazione della delibera approvata oggi in Campidoglio dalla Giunta capitolina che prevede l'installazione di pannelli solari su oltre 500 scuole romane.

L'intervento che avra' un investimento da parte di privati pari a 30 milioni di euro, riuscira' a produrre 8 megawatt di energia elettrica senza costi per l'amministrazione comunale. "I vincitori del bando si impegneranno anche a curare la manutenzione dei tetti delle scuole sollevando il comune da un costo elevato. - ha dichiarato l'assessore ai Lavori pubblici Fabrizio Ghera - I privati con un contratto in Conto Energia potranno vendere il surplus di energia alle aziende elettriche per vent'anni".

I pannelli, che rimaranno proprieta' del comune di Roma, come spiegato dal presidente della Commissione Ambiente, Andrea De Priamo e dall'assessore alle Politiche sociali, Sveva Belviso, rientrano in un piano energetico piu' ampio che prevede l'installazione di semafori a led e la riqualificazione dei cimiteri per il quale sara' previsto anche li' l'intervento di privati e che ridurranno il Co2 immesso nell'atmosfera di oltre 132.500 tonnellate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog