Cerca

Idv: de Magistris, Di Pietro e' leader di partito io sono un leader politico

Politica

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - "Io un grande trascinatore? Di questo sono consapevole: sono un punto di riferimento e ho una grande capacita' di leadership. Ma voglio esercitarla all'interno di una squadra. Una leadership moderna va esercitata cosi'. Il problema non e' quello di una contrapposizione tra me e Antonio Di Pietro. A Napoli, anche grazie a me, si e' creata una situazione che va molto oltre Di Pietro. Qui non si e' avuto il successo dell'Italia dei valori, ma il successo di un leader. E a livello nazionale bisognera' saperlo cogliere. Io sono un leader politico: Di Pietro e' un leader di partito, come Nichi Vendola, come Pier Luigi Bersani". Cosi' parla Luigi De Magistris, dall'1 luglio sindaco di Napoli, in un'intervista che Panorama pubblica nel numero in edicola da domani, giovedi' 23 giugno.

Sulla questione rifiuti, De Magistris aveva promesso che sarebbe stata risolta in cinque giorni. Oggi dice a Panorama: "Ho fatto la delibera, non una cosa qualsiasi. Il comune ha gia' fatto una delibera sulla raccolta differenziata che sara' operativa il 1^ settembre in sette quartieri e poi negli altri. Per Napoli e' una rivoluzione". E aggiunge: "Abbiamo individuato, senza aspettare Roma, i siti provvisori: non nuove discariche, ma siti dove i rifiuti dovrebbero sostare un paio di mesi per essere subito trasferiti altrove".

E a chi protesta dice: "I cittadini vanno convinti che non sara' piu' come prima: la musica e' cambiata, c'e' stata una rivoluzione. Andranno convinti che stiamo facendo l'impossibile e dialogheremo con tutti per risolvere il problema". Il sindaco, infine, e' negativo davanti all'ipotesi che un nuovo termovalorizzatore possa contribuire a risolvere la situazione: "Non se ne parla neanche", risponde a Panorama. "Quello di Acerra funziona, un altro sarebbe uno spreco di denaro, una diminuzione dei posti di lavoro, un contributo all'inquinamento e la raccolta differenziata lo renderebbe tra l'altro obsoleto, e' la strada sbagliata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog