Cerca

Maturita': 51mila in Sicilia alle prese con prima prova, traccia Warhol la piu' gettonata

Cronaca

Palermo, 22 giu. - (Adnkronos) - Alla fine il toto-temi e' fallito. Le attese della vigilia sulle tracce piu' gettonate dalla beatificazione di Giovanni Paolo II ai 150 anni dell'Unita' d'Italia, dal nucleare alla guerra in Libia, sono andate deluse e i 51.374 maturandi siciliani hanno fatto il conto, cosi' come i loro colleghi nel resto d'Italia, con argomenti decisamente non previsti.

Gli studenti hanno dovuto cimentarsi con l'analisi su un testo di Ungaretti, il saggio breve su amore, odio, passione, il tema storico sull'analisi degli anni '70, quello scientifico sulla figura di Enrico Fermi e una riflessione sulla fama effimera, ispirata a una frase di Andy Warhol, e sull'influenza dell'alimentazione nella nostra vita.

Tracce non tutte fattibili, commenta qualche ragazzo all'uscita da scuola, e in molti puntano il dito su quello storico, perche' "con i programmi spesso non si arriva agli anni 70". I piu' gettonati, allora, dalle prime statistiche sembra siano stati quello di attualita' sulla frase di Warhol, quello sull'alimentazione e quello su Ungaretti, l'unico atteso. Apprezzati dai ragazzi, ma promossi anche dai commissari, che nell'Isola raggiungono quota 4.300 a fronte di quasi 2.600 classi interessate dagli esami e 1.300 commissioni d'esame. Archiviata la prova di italiano, domani sara' la volta della temuta versione di latino per gli studenti del classico, della prova di matematica per i licei scientifici e della lingua straniera per il linguistico. Qualcuno confida sulla preparazione, qualcuno spera in qualche escamotage, ma di fronte al pugno di duro annunciato contro l'uso di smatphone e aggeggi elettronici sono in tanti a confidare nella buona sorte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog