Cerca

Multe: Cassazione, nulle se il telelaser non e' segnalato

Cronaca

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - Sono da ritenersi nulle le multe inflitte tramite il telelaser se non viene segnalata preventivamente la presenza dell'apparecchio. Lo rileva la Cassazione secondo la quale "l'obbligo della preventiva segnalazione dell'apparecchio di rilevamento della velocita' previsto in un primo momento per i soli dispositivi di controllo remoto senza la presenza diretta dell'operatore di polizia" deve essere esteso anche "a tutti i tipi e modalita' di controllo effettuati con apparecchi fissi o mobili installati sulla sede stradale, nei quali, percio' si ricomprendono ora anche gli apparecchi telelaser gestiti direttamente e nella disponibilita' degli organi di polizia".

In particolare, la Seconda sezione civile - sentenza 13727 - si e' cosi' espressa su un ricorso di un automobilista di Parma, Michele R., che il 26 luglio 2007 si era visto multare per mancato rispetto del limite di velocita' da un apparecchio telelaser non preventivamente segnalato. Secondo il Tribunale di Parma la multa doveva considerarsi valida in quanto, a suo dire, non sarebbe stata necessaria la preventiva segnalazione.

Di diverso avviso piazza Cavour che, pur dichiarando estinto il ricorso dell'automobilista per intervenuta transazione con il comune, ha colto l'occasione per ricordare "l'obbligo di preventiva segnalazione dell'apparecchio" di rilevazione della violazione del Cds. Pena l'annullamento della multa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog