Cerca

Sardegna: al Presidente Consiglio 4mila firme per revoca delibera piano stralcio fasce fluviali

Cronaca

Cagliari, 22 giu. - (Adnkronos) - Quattromila firme sono state consegnate questa mattina alla presidente del Consiglio regionale della Sardegna Claudia Lombardo dal sindaco di Terralba (Or) e da una delegazione dei sindaci dell'unione dei Comuni del Terralbese per chiedere la revoca della delibera sul piano stralcio delle fasce fluviali. All'incontro erano presenti i capigruppo, gli assessori regionali all'Ambiente Giorgio Oppi e all'Industria Oscar Cherchi, i consiglieri regionali dell'oristanese e i sindaci di Bosa, Siamaggiore, Arborea, Marrabiu, San Nicolo' Arcidano, Uras, Busachi e Solarussa.

I sindaci hanno chiesto la revoca della delibera dell'Autorita' di Bacino n. 1 del 31 marzo 2011 che, come nel caso di Terralba e Bosa, bloccherebbe ogni attivita' economica e produttiva. Immediata la risposta degli assessori Giorgio Oppi e Oscar Cherchi che hanno assicurato che la delibera e' gia' revocata. Questa revoca crea ottimismo nei territori dell'oristanese messi ulteriormente in ginocchio da vincoli che impedirebbero, non solo ogni attivita' edilizia, ma anche semplici interventi di manutenzione dei fondi agricoli. Una situazione paradossale che si e' creata anche perche' nella redazione del Piano non sono stati sentiti i territori interessati. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog